Foresight

Ecotrasporti e mobilità

 

 

Data: sabato 16 Maggio ore 9-11

 

L’Europa ha bisogno di trasporti efficienti per sviluppare il commercio, favorire la crescita economica e creare  occupazione e prosperità. Le reti di trasporto sono il cardine della catena di approvvigionamento e le basi dell’economia dei paesi. Permettono di distribuire le merci e di viaggiare. Rendono accessibili le località, ci ravvicinano e ci consentono di migliorare il  tenore di vita.

Gli obiettivi  generali e concreti fissati dall’UE per il 2030 ed il 2050, (in un contesto che prevedere una domanda  di trasporti e mobilità in aumento in forte aumento) riguardano, tra gli altri, la riduzione di emissioni di gas serra, la necessità di trovare combustibili alternativi affidabili per sostituire quelli fossili, la valorizzazione delle ferrovie e delle vie navigabili per la riduzione del trasporto su gomma.

La mobilità è oggi, soprattutto nei grandi centri urbani, una componente essenziale del funzionamento della città e della vita dei suoi abitanti i quali esprimono una crescente esigenza di efficienza e di miglioramento per tutti gli aspetti che la mobilità include.
Con il termine mobilità infatti si intende non solo il traffico, a cui spesso viene ridotto, ma un sistema complesso che comprende tutto ciò che è in relazione al muoversi, e con qualsiasi mezzo, nella città e nel territorio quali, ad esempio, pedonalità, trasporto pubblico, trasporto privato, sosta e parcheggi, sistemi per una mobilità sostenibile.

Ne scaturiscono sfide ed impegni per il prossimo futuro che vorremmo approfondire.

Quali gli investimenti in ricerca e innovazione che potranno garantire la competitività dei trasporti europei sul mercato  mondiale, confermando la posizione europea di avanguardia tecnologica nel settore ?

Circa l’infrastruttura, come accelerare la modernizzazione ed il completamento della rete transeuropea di trasporto ? Come integrare meglio il trasporto stradale, ferroviario, aereo e per vie navigabili (marittimo  e fluviale) creando una catena logistica senza soluzioni di continuità. Come  eliminare le principali strozzature tecniche e amministrative e costruire  gli anelli mancanti, in particolare a livello  transfrontaliero? Come sviluppare una mobilità urbana integrata, sostenibile e accessibile nelle città e nell’area metropolitana, puntando a ridurre le emissioni GHG, con piani di trasporto sostenibile, facilitazioni per l’uso del trasporto pubblico, della bicicletta e per gli spostamenti a piedi ? Come  rendere i trasporti più efficienti, ovvero  migliorare la logistica e favorire abitudini  di viaggio più intelligenti ?