Foresight

Energia e ambiente

 

 

Data: Venerdì 15 maggio ore 15-17

 

AMBIENTE: Molte sfide ambientali sono globali per loro natura e possono essere affrontate soltanto con un approccio che funzioni ben al di là delle frontiere dell'UE.

 ENERGIA: Il nucleo della politica energetica europea è costituito da un'ampia gamma di misure volte a realizzare un mercato energetico integrato, la sicurezza dell'approvvigionamento energetico e la sostenibilità del settore energetico.

 

 

AMBIENTE: 

La natura ci offre gli elementi fondanti della nostra società: il suolo da cui ricaviamo il cibo, le materie prime che ci servono per costruire le nostre abitazioni e realizzare gli abiti che indossiamo, l'acqua potabile che beviamo e l'aria pulita che respiriamo. Un insieme di elementi che messi insieme formano il "capitale naturale".

Quale lo scenario futuro sulla  biodiversità, sui pericoli che minacciano la natura e i mari, il suolo e le foreste

Ovvero quali le sfide della ricerca e del trasferimento tecnologico per tutelare e salvaguardare questo capitale e garantirne la sostenibilità per le future generazioni ?   Quali  le iniziative e la legislazione  per  la lotta ai cambiamenti climatici, le sostanze chimiche, le emissioni industriali e i rifiuti ?

Altre sfide per i cittadini e i governi  sono legate alla necessità  di rendere le economie più ecocompatibili mediante una migliore gestione delle risorse : strumenti economici rispettosi dell'ambiente, un sostegno all'innovazione, una più efficiente gestione dell'acqua e dei rifiuti e sforzi per promuovere un consumo e una produzione sostenibili.

 ENERGIA: Il nucleo della politica energetica europea è costituito da un'ampia gamma di misure volte a realizzare un mercato energetico integrato, la sicurezza dell'approvvigionamento energetico e la sostenibilità del settore energetico.

Esplicite le  principali sfide in campo energetico per l’Europa :

la dipendenza dell’Europa dalle importazioni di energia da paesi terzi, oggi in costante aumento;

la transizione verso un’energia sicura, competitiva e a basse emissioni di carbonio, che richiede un notevole aumento degli investimenti in apparecchiature energetiche, reti, tecnologie di trasporto, infrastrutture e edifici efficienti.

l’efficienza energetica  obiettivo che può ridurre la domanda di energia, le importazioni di energia e l’inquinamento

Al centro dell’attenzione quindi :

la riconversione tecnologica necessaria per conseguire  gli obiettivi energetici dell’UE, realizzabile solo grazie ad una significativa modernizzazione delle infrastrutture energetiche esistenti;

l’innovazione e l’R&S che  continuano a svolgere un ruolo essenziale nello sviluppo  di tecnologie energetiche più economiche, più efficienti e affidabili.